Italia - Francia l'Italia vince 5-3


Una partita che non ha tradito le attese una partita scoppiettante piena di emozioni si è tornati a giocare in un atmosfera felice e ricca di significato.

Lignano Sabbiadoro non ha tradito per la sua performance di posto perfetto per il floorball sono scese in campo due squadre pronte a non mollare mai e abbattersi su ogni pallina sempre nel rispetto della persona e del gioco.

Italia- Francia 3-3

Prima partita si conclude con il risultato di 3 a 3 è stato molto emozionante e un'Italia che comincia a giocare come il suo coach vuole, ottima la prestazione del portiere Martina Falchi con il 93 %, MVP Italia Anastasia Zatta.


Italia- Francia 3-4

Nel secondo incontro partita tirata sino alla fine quando la Francia sfrutta un errore in fase di copertura e con il giocatore davanti la porta, sigla il gol del 3-4, l'Italia cerca di reagire e produce 4 occasioni in 4 minuti ma alla fine il risultato resta invariato. 

MVP della nazionale italiana, la piccola Roberta OLSHOV capitano in questa partita, il portiere Elena BECCIA, fa una grandissima prestazione, con un buon 84%.


Francia - Italia 3-5

Una partita dalle mille sfaccettature cominciata con l'Italia che aggredisce la Francia nella sua aria perché cerca assolutamente la vittoria e deve farla con due gol di scarto se vuole portare a casa la vittoria del torneo.

Inizio della partita dove l'Italia va subito all'attacco cercando il gol, ma la troppo voglia porta a sbilanciarsi un pochino e la Francia va in vantaggio, di due gol. 

l'Italia entra cattiva anche nel secondo tempo, ma tra pali e parate del portiere avversario, si chiude il secondo tempo con un nulla di fatto. 

Ma qualcosa scatta nel terzo tempo, entrano in campo dei veri Leoni, proprio come il loro head Coach aveva chiesto, dopo il 2-1 arriva il terzo gol della francia, ma qui la rabbia ed il bel gioco, cominciano ad incrinare la fiducia francese, l'Italia c'è e non intende uscire sconfitta. 

Head Coach Italia Simone Baratin


Il coach chiama il time out e tira fuori alcuni suoi skills che fanno la differenza in campo, un terzo tempo che ai conclude sul parziale di 5-1 per le azzurre e chiude la partita sul finale di 5-3. 

Una grandissima Italia che non voleva perdere questa partita dopo la beffa della partita serale di venerdì. 

MVP della partita il portiere Italiano Martina Falchi. 

Il Coach ha funzionato, le ragazze hanno funzionato lo Staff ha funzionato e, quando funziona tutto il risultato è la vittoria. 

Una nota positiva va alla Francia, una squadra caparbia che ha messo in campo la sua esperienza, contro un'Italia di 14 esordienti. 

La Francia è cresciuta e la mano del nuovo allenatore si comincia a vedere, le Blues faranno parlare di loro. 


Commenti